• facebook
  • google-plus

Edil Laurentina srl

Home » RISTRUTTURAZIONE CONDOMINI » Canne Fumarie
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Canne Fumarie

smaltimento e rifacimento canne fumarie

Rimozione vecchie canne fumarie e rifacimento con nuove in acciaio sia mono che a doppia parete.

RICHIEDI UN PREVENTIVO CLICCA QUI

LA NUOVA NORMATIVA SULLE REGOLE DI INSTALLAZIONE DELLA CANNA FUMARIA:

Con l'entrata in vigore del DL 179/2012, si introducono una serie di modifiche e innovazioni ma quella che maggiormente interessa il settore delle canne fumarie sono le nuove disposizioni e regolamenti sull'installazione negli edifici privati e in condominio contenuti nel comma 53 dell'art. 34 nella sezione dedicata a "Gli impianti termici siti negli edifici costituiti da più unità immobiliari devono essere collegati ad appositi camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti di combustione, con sbocco sopra il tetto dell'edificio alla quota prescritta dalla regolamentazione tecnica vigente".
La nuova normativa stabilsce che lo scarico fumi, ovvero l'installazione della canna fumaria, non sia più a parete, prevedendo una sola eccezione nei confronti dell'installazione di impianti di riscaldamento ad alta efficienza energetica, come la tipologia di caldaia a condensazione. L'installazione di questa particolare tipologia di impianto di riscaldamento, sia su edifici privati che su condominio, può seguire la precendente normativa, DPR 412/1993, che prevedeva, in alcuni casi, anche l'installazione della canna fumaria a parete, nel rispetto delle regole di distanze e sicurezza.
Il DL 179/2012 prevede che "Qualora si installino generatori di calore a gas a condensazione che, per valori di prestazione energetica e di emissioni nei prodotti della combustione, appartengano alla classe ad alta efficienza energetica, più efficiente e meno inquinante, prevista dalla pertinente norma tecnica di prodotto UNI EN 297 e/o UNI EN 483 e/o UNI EN 15502, il posizionamento dei terminali di tiraggio avviene in conformità alla vigente norma tecnica UNI 7129 e successive integrazioni".

Chiedi informazioni Stampa la pagina